PL2

Prova Lavoro

PL2

 

FASE 1: Condotta

FASE 2: esercizi statici e salto

 

Svolgimento Prova

La fase 1 della prova lavoro del brevetto PL2 consiste in una condotta che e cosi composta:

-Il conduttore assieme al cane si avvicina al paletto di partenza e lo mette nella posizione di seduto, il giudice di gara si avvicina al binomio per la presentazione, il conduttore deve presentarsi dicendo proprio nome e cognome e il nome del cane in gara, poi verrà controllato il microchip.

– Il giudice da il via alla prova di condotta che consiste in una condotta con andatura normale di 35 passi in avanti poi si fa un dietrofront altri 10 passi in andatura normale poi 10 passi ad andatura veloce e successivamente altri 10 passi con andatura lenta per poi ritornale ad andatura normale per altri 10 passi, una svolta a destra per 10 passi un’altra svolta a destra per altri 20 passi un dietrofront altri 10 passi per poi fermarsi e dare un seduto al cane, il giudice darà il consenso per ripartire e si faranno altri 10 passi e poi una svolta a sinistra per ritornare al picchetto di partenza. La prova verrà fatta senza guinzaglio

– Poi una volta arrivati al picchetto verrà formato un gruppo di 4 persone e il binomio dovrà entrare nel gruppo e fare un giro attorno a tutte e 4 le persone, poi andare al centro del gruppo e mettere il cane in seduto, poi il giudice darà il consenso ad uscire dal gruppo e la prova sarà considerata finita per la fase 1. La prova verrà fatta senza guinzaglio

 

 La fase 2 della prova lavoro del brevetto PL2 consiste in degli esercizi statici che e cosi composti:

– 1)Il conduttore da il seduto al cane poi si allontana senza guardare il cane di 20 passi poi si gira e guarda il giudice che gli darà il segno per tornare dal cane.

– 2) il cane viene messo a terra il conduttore si allontana per 20 passi senza guardare il cane poi si gira e guarda il giudice che gli darà il segno per richiamare il cane che dovrà arrivare e mettersi seduto di fronte e poi il conduttore darà il comando di rimessa al piede.

– il conduttore assieme al cane dovrà andare dove è posizionato il salto alto 60cm e dovrà dare il comando di salto e poi il comando di ritorno.

 

La prova sarà valutata in un totale di 100Punti suddivisi come segue:

per la prova condotta saranno assegnati massimo totali 70/100 punti

Sugli esercizi statici 15/100 punti per il primo e 15/100 punti sul secondo

60-70 punti sufficiente

71-80 punti buono

81-90 punti molto buono

91-100 punto eccellente

N.B. Perche la prova sia considerata superata il punteggio non deve essere inferiore a 60/100

 

Durante la prova il cane dovrà avere una buona attenzione sul conduttore e non dovrà dare segni di aggressività o eccessiva paura ma dovrà seguire il conduttore piacevolmente e in armonia le svolte a destra e sinistra devono essere abbastanza angolate, il cane quando si da il comando seduto non si deve alzare di sua spontanea volontà ma solo dopo il comando, nel passaggio da andatura sostenuta a quella lenta non ci deve essere una camminata normale.

Sugli esercizi statici sul punto 1 il cane quando gli viene dato il comando seduto e il conduttore si allontana non deve alzarsi o seguire in conduttore.

Sul punto 2 quando il conduttore da il comando terra e si allontana senza guardare il cane lo stesso non deve mettersi seduto ne tantomeno alzarsi e seguire il padrone, al momento del richiamo il cane deve andare dal conduttore di buona velocità e non deve dare segni di sottomissione e deve fermarsi seduto davanti al conduttore.

 

I.K.F. ITALIAN KENNEL FEDERATION

Sede Legale: Via Antonio cinque, 82 80131 Napoli – Succursale:  Via Antonio D’antona, 44 Napoli 80100  tel./fax:081/0482044 Cel.: 334/3658730  –  366/8952466